Header
10:44 04/11 - [1727 giorni fa]
2005 YU55 - L'8 novembre l'asteroide sfiorerà la terra
in: Space  So/Code: Generico 

Si chiama 2005 YU55 è l'asteroide  che sfiorerà la terra passando ad una distanza di solo 324mila chilometri, un pò più della metà della distanza fra la Terra e la Luna.

L'asteroide da tempo fà parlare di se non solo per la distanza ravvicinata ma sopratutto per le sue grandi dimensioni di 400 metri, l'ultimo oggetto così vicino alla Terra risale al 1976 e il prossimo sarà nel 2028, ( sempre che non se ne scoprano di nuovi).

L'asteroide scoperto nel 2005 da Robert McMillan classificato come C (carbonioso) transiterà ad una velocità di 14 km al secondo e non sarà visibile ad occhio nudo ma solo con l'ausilio di mezzi radar come l'americano Arecibo e forse con l'ausilio di un telescopio professionale verso la mezzanotte.

...(Continua)

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (0) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: asteroide fiora terra vicino 2005 YU55 8 novembre 300 km chilometri luna terra



13:49 21/10 - [1741 giorni fa]
Galileo - Il primo lancio riuscito
in: Space  So/Code: Generico 

Il programma di lancio Galileo è partito questa mattina con il lancio dei primi 2 satelliti dei 30 previsti dal programma spaziale dell'ESA.

Il lancio è avvenuto oggi 21/10/2011 alle ore 7:30 (12:30 ora italiana) dalla base di Kourou nella Guyana francese su un vettore Soyuz , il primo ad essere lanciato da suolo Europeo, da una piattaforma dedicata al vettore russo.

...(Continua)

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (0) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: soyuz galileo gps precisione lancio esa europa



11:31 23/09 - [1769 giorni fa]
UARS - Il satellite sta precipitando rischio minimo per l'italia
in: Space  So/Code: Generico 

Il comitato tecnico scientifico calcola una probabilità dello 0,6% che dei detriti possano cadere sul suolo italiano.

La finestra temporale della caduta dei detriti in italia è dalle 21:25 e le 22:03 e interesserebbe alcune zone del nord, oltre ovviamente agli avvisi della protezione civile L'ENAV ,che si occupa dell'assistenza in volo, ha diramato un comunicato per i veivoli in volo della possibile presenza di detriti in volo nella arco temporale della caduta.

Aggiornamento 15.04

La probabilità sale dallo 0,6% allo 1,5%

 

...(Continua)

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (2) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: uars satellite rientro caduta detritri impatto terra italia protezione civile enav



13:16 19/09 - [1773 giorni fa]
Nasa - Il satellite UARS sta precipitando
in: Space  So/Code: Generico 

E' stato lanciato esattamente 20 anni fà (nel 1991) dallo space Shuttle Discovery adesso UARS , Upper Atmospheric Research Satellite , sta precipitando verso la terra.

Il satellite inattivo dal 2005 si è occupato dello studio dell'atmosfera ,dalla lunghezza di 12 metri e dal peso di quasi 7 tonnellate potrebbe schiantarsi al suolo Venerdì 23 Settembre 2011.

Gli esperti della Nasa stanno cercando di effettuare una caduta controllata sull'oceano pacifico e rassicurano che non è l'unico caso e che in passato in queste occasioni non è mai stato causato nessun danno.

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (2) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: satellite UARS nasa precipitando atmosfera





10:32 15/09 - [1777 giorni fa]
Nasa - Annuncia il nuovo Razzo per lo Spazio Profondo
in: Space  So/Code: Generico 

La Nasa ha annunciato ufficialmente i progetti per il dopo Shuttle aspettandosi di creare qualcosa che porterà l'uomo su Marte e sugli Asteroidi.

Il successore degli Space Shuttle si annuncia come enorme,epocale, mostruosamente all'americana. Voluto fortemente dal Congresso e Dalla Nasa annunciato già in passato dalle intenzioni di Obama un pò seccato dai continui passaggi alla ISS scroccati ai russi che con l'immortale capolavoro della Soyuz sono rimasti soli a fare da navetta.

 Il nuovo SLS (Space Launch System) è molto costoso, anche se basato sull'esperienza dell'era dello Shuttle, e non è solo un razzo ma è un intero sistema da creare compresivo appunto di razzo,capsula,rampa di lancio e altre installazioni di terra.

...(Continua)

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (0) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: space shuttle nasa missioni marte razzo mostro nuovo razzo asteroidi esplorazione sls bolden





11:22 06/09 - [1786 giorni fa]
Mars Express - Trovato un antico lago marziano
in: Space  So/Code: Generico 

E' un enorme cratere tutto ciò che rimane di un antichissimo lago marziano chiamato Eberswalde, individuato grazie alla scoperta di un delta che ingloba una serie di canali che un tempo con molta probabilità alimentavano le acque del lago.

Eberswalde si trova negli altopiani meridionali di marte ed ha un diametro di 140 chilometri ed un età di almeno 3,7 miliardi di anni, formatosi da un impatto con un asteroide successivamente fu invaso dall'acqua formando un delta di 65 km.

Eberswalde è uno dei possibili crateri dove il rover Curiosity,che sarà lanciato a fine anno, potrà atterrare anche se attualmente il cratere Gale è stato scelto come sitodi atterraggio.

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (0) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: esa mars express gale cratere Eberswalde lago antico

10:26 01/09 - [1791 giorni fa]
Trovata una stella che non dovrebbe esistere
in: Space  So/Code: Generico 

Si chiama SDSS J102915+172927 è una stella scoperta nella costellazione del Leone composta interamente da idrogeno ed elio come l'universo appena dopo il Big Bang.

In teoria,  largamente accettata universalmente, una stella non dovrebbe formarsi con una massa così piccola come quella del nostro sole, ma solo nella scala delle milioni di masse solari.

L'universo ci svela molti indizi per capire  il suo funzionamento e questo è un altro rompicapo che aggiungerebbe una variabile nuova alla formazione delle stelle. La materia oscura che ci circonda potrebbe essere uno dei motivi di questa formazione stellare. Le galassie si pensa siano tenute incollate dalla presenza della materia oscura che si concentra oltre che alla gravita del proprio buco nero supermassiccio.

...(Continua)

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (0) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: stella non dovrebbe esistere elio idrogeno costellazione leone very large telescope





12:03 29/08 - [1794 giorni fa]
Scoperto il pianeta diamante
in: Space  So/Code: Generico 

PSR J1719-1438 è il nome della stella dove orbita il pianeta diamantato scoperto dall'università di Melbourne insieme all'Istututo italiano di asstrofisica con il telescopio sito a cagliari.

Il pianeta, composto da carbonio allo stato cristallino cioè il diamante, ha un diametro di 60mila km pari a 5 volte quello terrestre e dista a soli 4000 anni luce dalla terra. La scoperta è stata possibile grazie alla sua stella ,una pulsar, e alle sue onde arrivate sulla terra disturbata dalla presenza del pianeta.

...(Continua)

Leggi Tutto ->

Commenti Commenti (0) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: pianeta diamante scoperto 4000 PSR J1719-1438 anni luce terra stella pulsar





Prima Precedente  1 2 3 4 5 7 8 9 10 11 12 13 14 Successiva  Ultima 
Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI


 Giochi in uscita oggi

Nessuna uscita prevista


 [EN] Last Articles

 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Amazon


 Hot Downloads

3256

 Categorie

79
163
57
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
14
57
45

 Code

11
11
3
5
23
1
7

 Games

19
43
13

 GUIDE


 Novità Downloads

55
28
3256

 Tags Cloud

drive drive ios sparito trascina 0.9.10b1 eco drop emtec trascina air 5 air fix 1 ipad vendite incolla ios 0.9.10b1



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.138 secondi. Geek-Blog.it