Header
Gioco d’azzardo, il problema della comunicazione ai giocatori
in: Web  So/Code: Generico Data: 02/08/2018
Ora: 10.31:00
Articolo visualizzato: 70 volte

Il problema della comunicazione legata al gioco d’azzardo è ormai argomento di dibattito quotidiano. Il Decreto Dignità ha posto l’accento sulla presenza massiccia di messaggi pubblicitari sulle case da gioco nella vita di tutti i giorni dei potenziali giocatori. La soluzione, di certo estrema, è il divieto totale, sia sui mezzi di informazione sia come sponsor pubblicitari. La decisione del governo ha provocato forti discussioni, soprattutto tra chi ritiene il provvedimento adeguato e chi si preoccupa delle sue conseguenze a livello finanziario per le imprese che traevano profitti dalla cessione dei diritti pubblicitari. L’impressione è appunto che l’errore sia a livello comunicativo.

A Milano si è di recente svolto un convegno per presentare la ricerca condotta dall’Osservatorio di Gioco relativa al 2017-18. Le riflessioni che ne sono seguite hanno evidenziato il ruolo fondamentale che la comunicazione deve ricoprire nella riabilitazione dell’immagine del gioco d’azzardo. Allo stato attuale, il settore del gambling soffre ancora della reputazione negativa fomentata dall’idea del giocatore incallito che si indebita in bische clandestine.

In realtà l’industria ha creato diversi strumenti a favore dei propri clienti, cercando di aiutarli a gestire le proprie puntate. Da molto tempo i siti di scommesse permettono di impostare un massimale di ricarica mensile, così che gli utenti possano decidere come gestire i loro fondi. Una risorsa usata poco e male, che potrebbe essere la risposta al problema della ludopatia. Soprattutto se si trovasse un sistema per applicarla anche al comparto live, magari riconoscendo l’identità del giocatore tramite la tessera sanitaria. L’idea potrebbe inoltre aiutare a combattere in modo definitivo il gioco minorile che, seppur drasticamente diminuito grazie alle recenti normative, rimane un fenomeno ancora presente in Italia.

Il comparto che più potrebbe essere danneggiato dalla mancanza di pubblicità è quello delle scommesse sportive, ma anche le slot machine rischiano di subire un calo di introiti. Le AWP e le videolottery costituiscono insieme circa la metà del volume di gioco italiano, raccogliendo insieme non meno di 48 miliardi di euro all’anno. Una cifra che il nostro mercato del lavoro non si può permettere di ridimensionare, almeno non senza rivedere il numero di dipendenti impiegati nel settore (ad oggi circa 120.000, escludendo bar ed esercizi che dalle macchinette ricavano guadagni secondari). Il governo Renzi aveva già previsto una riduzione delle slot machine sul territorio italiano, trovando una parziale applicazione con il suo successore Gentiloni. Difficile per l’industria delle slot machine riuscire a sopportare un ulteriore taglio senza far fronte a una riduzione del personale.


La soluzione migliore per tutte le parti sarebbe un miglioramento a livello comunicativo dei rischi e delle possibilità connesse con l’azzardo. Chi si approccia per la prima volta alle scommesse deve sapere che porre un freno alle sue puntate è l’unico modo per evitare di cadere nella ludopatia, ma anche di avere la possibilità di farlo grazie ai siti internet di gambling. Per la prevenzione, ostracizzare l’azzardo dai mezzi di comunicazione rischia soltanto di farlo ripiombare in quella sfera di inconsapevolezza e ignoranza da parte di chi ne fruisce. O di riavvicinare le mafie locali, che lo Stato ha tanto faticato per estromettere dall’industria delle scommesse.
 

Commenti Commenti (1) | User Autore: Guido Camerlingo (Guiz)
Tags: sponsored





Articoli Correlati
Gioco d’azzardo, il problema della comunicazione ai giocatori
Non solo tablet: i migliori igaming notebook
PES 3D su Nintendo 3DS: annunciate feature esclusive [VIDEO]
Nintendo 3DS - nel Regno Unito 100.000 prenotazioni
Google - Rumors sui Social Game

Commenti
Da: rondaii16 Ora:15.26:47 Data: 13/08/2018

My up to date suss out d evolve:
http://dolly.projects.telrock.org


Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

19 giorni fa
65 giorni fa

 [EN] Last Articles

 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads

3751

 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
23
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

62
55
3751

 Tags Cloud

lau milioni street Assembly universo vs sql street morte videogiochi duplicate ps 2016 360 DUPLICATE antartide butler fighter death



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.112 secondi. Geek-Blog.it