Header
Tecniche Fotografiche: I Ritratti
in: Fotografia Digitale  So/Code: Generico Data: 26/10/2010
Ora: 13.35:08
Articolo visualizzato: 4193 volte

 

 

Affrontiamo oggi il tema dei Ritratti. Ovvero daremo ai lettori di Geek-Blog.it qualche utile consiglio sul come cimentarsi con questo particolare tipo di fotografia, consigli sia dal punto di vista tecnico che creativo.

Va premesso che diversamente da altri tipi di fotografia, per i quali esistono regole e tecniche più precise, per il ritratto esistono una serie di indicazioni importanti, ma non sempre determinati per la riuscita degli scatti. Molto dipende dal senso artistico del fotografo, che purtroppo nessuna guida può insegnare.

Per realizzare un buon ritratto il fattore determinante è la messa a fuoco, e la profondità di campo deve rimanere sotto controllo, operazione questa, che può essere eseguita con buoni risultati grazie all’esposizione automatica con priorità al diaframma (AF-S).

Di norma, in questo tipo di fotografia, il soggetto è al centro dell’ inquadratura, per cui è meglio dare preferenza alla misurazione parziale dell’ esposizione, così facendo la fotocamera rileva la luminosità solamente all’ interno del cerchio del mirino, ignorando il resto della scena (per far risaltare il soggetto è consigliabile tenere il diaframma il più aperto possibile).

  • Un ritratto a mezzo bustopuò avere differenti luminosità nella scena che si vuole riprendere e l’esposimetro può rimanere ingannato (per esempio con un soggetto con vestiti molto scuri si può avere un’immagine sovraesposta come con un soggetto con vestiti molto chiari si può avere un’immagine sottoesposta); misurate sempre l’esposizione sull’incarnato per ottenere un ritratto correttamente esposto. Ovviamente questa è una regola di massima per un soggetto bianco con carnagione normale. Con una persona di colore o una persona con carnagione molto chiara si dovrà compensare la misurazione di conseguenza, sottoesponendo nel primo caso e sovraesponendo nel secondo.
  • Qualora si voglia realizzare un primo piano, un diaframma troppo aperto può dare scarsi risultati. La regola è effettuare la messa a fuoco sugli occhi del soggetto e una ridotta profondità di campo data da un diaframma troppo aperto restituirà un’immagine con il soggetto con gli occhi perfettamente a fuoco ma con il naso e le orecchie non nitide. Controllate sempre la profondità di campo con il pulsante di previsualizzazione chiusura del diaframma prima dello scatto.

Tecnicamentele lenti migliori sono i cosiddetti teleobiettivi medi, da circa 80 mm a massimo 135 mm. Con queste lenti si ha la possibilità di riprendere bene praticamente qualsiasi tipo di inquadratura, decidendo facilmente anche quanto “sfondo” includere nell’immagine. Dal momento che sovente i ritratti sono ripresi in interni, molto importante, oltre alla lunghezza focale si rivela anche la luminosità.

I ritratti possono essere realizzati anche con ottiche diverse, sia grandangoli che tele più spinti. Nel primo caso, ovviamente bisogna stare attenti a non caratterizzare troppo l’immagine con gli effetti di distorsione generati dalle ottiche grandangolari. Mentre con tele dai 200 mm in su, si rischia di poter contare su una profondità di campo sempre talmente ridotta da rendere quasi impossibile una corretta messa a fuoco.

In caso di scarsità di luce, se si utilizza il flash, il consiglio è sempre quello di ricordarsi di attivare la modalità per l’ attenuazione dell’ effetto “occhi rossi”.

Consigli

Uomo o donna, bello o brutta, non importa. Ciò che conta è a mio parere, soprattutto la spontaneità. Guardate attentamente i dettagli e le espressioni di chi dovete fotografare e concentratevi sui dettagli, in modo da porre una maggiore enfasi sui dettagli del viso che vi sembrano di maggior interesse fotografico ed evitare così il cos’ detto “effetto fototessera”.

Se possibile, cercate sempre di scattare un numero abbastanza alto di immagini: in questo modo le probabilità di riuscire a riprendere un’emozione, probabilmente l’ingrediente più importante di un ritratto, si moltiplicano. 

Commenti Commenti (0) | User Autore: Flavio Mandato (Datacom)
Tags: fotografia digitale manuale guida ritratti tutorial how to livello base





Articoli Correlati
Tecniche Fotografiche: I Ritratti
Street View anche nell'Artico. Google senza frontiere!
Wii 2 - Rumors sulle features
Fotografia Digitale - Che cosa è la Lunghezza focale?
Samsung ha scelto l'Italia per il lancio del tablet più sottile del mondo

Commenti

Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

572 giorni fa
793 giorni fa

 [EN] Last Articles

1091 giorni fa
 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads


 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
24
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

71
69
3872

 Tags Cloud

musica Dicembre terminale full centesimi serie musicali si brani a S, mercato commercializzazione giorni versione davee essere Symbian^3 music terminale



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.061 secondi. Geek-Blog.it