Header
Analizziamo le prime 24h del 'Mac App Store'
in: Apple  So/Code: Mac Os Data: 08/01/2011
Ora: 11.18:32
Articolo visualizzato: 1815 volte

 

Nelle prime 24h di vita dalla sua apertura, il mac app store ha fatto già registrare oltre 1 milione di download, tra le varie applicazioni, gratuite e non. Sono stati rilevati anche 2 bug, uno che ha permesso ad alcuni utenti di scaricare gratuitamente alcune applicazioni a pagamento, raggirando il codice di autenticazione.

Vediamo insieme alcuni esempi dei risultati che hanno iniziato a pubblicare gli sviluppatori:

Lo sviluppatore di 'Todolicious' ha venduto 245 copie della sua app, con un guadagno di circa 850$ in un sol giorno, mentre quello che ha creato 'Chopper2', ha registrato circa 30000 download che gli ha portato un guadagno di circa 20.000$ in un solo GIORNO!!

Da segnalare inoltre che le applicazioni che hanno permesso di raggiungere questo risultato in un solo giorno dall'apertura, sono 'Twitter for Mac' ed 'Angry Birds', quest'ultima a pagamento ed è stato meglio che lo sviluppatore non abbia pubblicato i dati di vendita, poichè so vocifera abbia venduto circa 450mila copie del suo gioco!!

Veniamo ai BUG, nemmeno quelli sono mancati..

  • Il primo, sta permettendo agli utenti di scaricare gratuitamente alcune applicazioni a pagamento grazie al raggiro del codice di autenticazione. Il trucco vale solo per quelle applicazioni che non usano il sistema di validazione delle ricevute consigliato da Apple, inserendo la firma e la ricevuta di un’applicazione gratuita nell’apposito spazio di alcune di quelle a pagamento, l’operazione viene conclusa con successo.
  • Un altro bug rilevato da alcuni utenti è l’impossibilità di acquistare, scaricare ed installare i software dallo Store, in questo caso si tratterebbe di un bug già noto ad Apple ed aggirabile, almeno per il momento, con il logout ed un nuovo login sul marketplace.

Di seguito vi riportiamo il comunicato stampa ufficiale della Apple riguardo il primo giorno di Mac App Store:

''CUPERTINO, California—  Apple ha annunciato oggi che oltre un milione di applicazioni sono state scaricate da App Store Mac nel corso della prima giornata. Con più di 1.000 applicazioni gratuite e a pagamento, il Mac App Store porta sul Mac la rivoluzionaria esperienza dell’ App Store, che permette di trovare nuove fantastiche applicazioni, acquistarle utilizzando il proprio account iTunes, scaricarle e installarle in un solo passo.
    “Siamo stupiti dal riscontro incredibile che il Mac App Store sta avendo,”ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “Gli sviluppatori hanno fatto un ottimo lavoro rendendo disponibili le app nello store e gli utenti stanno apprezzando quanto facile e divertente sia il Mac App Store”.
    Il Mac App Store offre applicazioni per l’Istruzione, Giochi, Grafica e Design, Mode e Tendenze, Produttività, Utility e altre categorie. Gli utenti possono navigare in cerca di applicazioni nuove e degne di nota, scoprire le più interessanti, trovare le  app preferite del personale dello store, ricercare per categoria e consultare le classifiche delle app a pagamento e gratuite più scaricate, così come le valutazioni e le recensioni degli utenti. Il Mac App Store è disponibile per gli utenti Snow Leopard attraverso l’Aggiornamento Software come parte di Mac OS X v10.6.6.
    Gli sviluppatori Mac decidono il prezzo per le loro applicazioni, tengono il 70 per cento dei proventi delle vendite, non pagano per le applicazioni gratis e non devono pagare costi per l’hosting, il marketing o commissioni carta di credito. Per saperne di più sullo sviluppo per il Mac App Store, consultare il sito: developer.apple.com/programs/mac
    Apple progetta i Mac, i migliori personal computer al mondo, insieme a OS X, iLife, iWork e i software professionali. Apple sta guidando la rivoluzione della musica digitale con i propri iPod e con il negozio online iTunes. Apple sta reinventando la telefonia mobile con i suoi rivoluzionari iPhone e App Store, e ha recentemente introdotto il magico iPad che sta definendo il futuro dei dispositivi portatili e dei media in ambito mobile.''

 

A quasi 2 giorni di attività il Mac App Store è entrato già nelle simpatie di molti. Il negozio per le applicazioni per Os X darà forse il la per dire definitivamente addio a CD e DVD??. Un' altra caratteristica fondamenteale è, oltre alla maggior visibilità che avranno gli sviluppatori, che così facendo verrà a diminuire il prezzo: non a caso proprio la Apple ha diminuito sostanzialmente i prezzi dei suoi applicativi..

Commenti Commenti (0) | User Autore: Domenico Cavallo (novos3lic)
Tags: mac app store 24 ore di vita analisi comunicato stampa ufficiale apple bug rilevati aggirare codice autenticazione acquisto app





Articoli Correlati
Analizziamo le prime 24h del 'Mac App Store'
Il primo Apple Store del Sud Italia apre p.sso C.C. Campania
Sony - 24 maggio sarà di nuovo online il PlayStation store
I cartelloni preannunciano Amazon in italia
Disponibile al download dal Mac App Store 'Lion'

Commenti

Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

226 giorni fa
447 giorni fa

 [EN] Last Articles

 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads


 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
24
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

70
68
3833

 Tags Cloud

1.72.405.3 batteria itunes videochiamate ipod Web ps4 SDK Communications 2013 E3 iphone desire 10 Iphone, applicazioni per 2013 family



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.123 secondi. Geek-Blog.it