Header
Google : Arrivano le censure per RapidShare, Megavideo e BitTorrent
in: Google  So/Code: Generico Data: 29/01/2011
Ora: 10.58:59
Articolo visualizzato: 2775 volte

 

Google ha deciso di “ostacolare” le ricerche di alcuni termini legati al mondo della pirateria digitale, utilizzando lo stesso sistema che già adotta con le parole collegate all’universo pornografico, ossia non completando automaticamente il vocabolo che l’utente sta scrivendo, non proponendo i suggerimenti sul tema e senza mostrare i risultati della ricerca prima che venga premuto il tasto “invio”.

Provando ad esempio a scrivere le parole “megaupload” oppure “torrent”, due termini legati indubbiamente al p2p illegale, nella barra delle ricerche possiamo vedere come il sito americano non fornisca nessun aiuto alla ricerca.

Lo scorso dicembre i due fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page, avevano annunciato che avrebbero messo in pratica questo tipo di politica di dissenso verso la pirateria digitale, che all’atto pratico non diminuirà certamente il numero dei download illegali di contenuti coperti da copyright, ma servirà senz’altro a Google per migliorare i suoi rapporti con le case discografiche e cinematografiche, proprio quando è ormai alle porte il lancio del suo servizio 'Google Music'.

Un'altra questione che ha destato molte polemiche è il fatto che a quanto pare google ha incluso solo alcune parole per il filtro, e non tutti i servizi. Infatti sono filtrati i server di megaupload ma non quelli di Fileshare oppure Hotfile e MegaFile 4shared, non e' stato nemmeno filtrato alcuni importanti siti come ThePirateBay e IsoHunt.

Le piu’ grosse compagnie hanno già lasciato un commento sulla nuova modifica di google, questa e' quella di RapidShare:

    “Rapidshare – è uno dei siti piu’ popolari al mondo. Ogni giorno circa 100mila persona usano i nostri servizi, facendo upload di materiale completamente legale e di loro produzione. Da questo si capisce, che google è andato oltre alle sue capacità di motore di ricerca e dei suoi algoritmi. I risultati di un motore di ricerca deve tenere conto gli interessi dei utenti, non gli interessi della compagnia stessa o altre società”..

Sembra quasi che la tanto acclamata liberta' per cui si e' sembre battuta  google (sembrava), stia venendo meno, il tutto a vantaggio a quella smania di potere che ormai domina tutte le piu' grandi societa'. Come già detto, guarda caso questa censura avviene proprio mentre si sta definendo il cosiddetto Google Music, lo store che fara' la concorrenza ad Apple per i dospositivi Android. Ovviamente non è questo il modo di combattere la pirateria on line, questo è solo un modo di governare il web..

In Italia, per ora non è stata fatta ancora questa modifica, stiamo a vedere, e come solitamente affermo in questi casi, che amarezza..

Commenti Commenti (1) | User Autore: Domenico Cavallo (novos3lic)
Tags: google censura censura rapidshare megavideo bittorrent Sergey Brin Larry Page servizio google music combattere pirateria on-line





Articoli Correlati
Google : Arrivano le censure per RapidShare, Megavideo e BitTorrent
AndTor - Un ottimo client BitTorrent per Android
FBI chiude megaupload. Gli anonymous attaccano. Ma è già di nuovo online
Sta per arrivare AnonPlus, l'anti-social network di Anonymous!
Google chiama Mondo: Arrivano le chiamate da Gmail

Commenti
Da: transmission Ora:20.47:24 Data: 03/02/2011

“torrent” legato indubbiamente al p2p illegale? È una frase (errata) da cioccolatino.


Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

107 giorni fa
328 giorni fa

 [EN] Last Articles

 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads


 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
24
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

67
64
3823

 Tags Cloud

Zuckerberg facebook Solar make iso the make Solar NASA facebook come investe NASA 2012 disconnessione folder copyright



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.160 secondi. Geek-Blog.it