Header
Facciamo pulizia! (Prima parte)
in: Utility Guide Roba da Geek  So/Code: Microsoft Data: 06/03/2011
Ora: 18.00:24
Articolo visualizzato: 3482 volte

Questa guida non vi sarà d'aiuto se avete polvere sopra o all'interno del case, ma se avete file inutili o credete di avere qualche virus nel pc.

Spesso tanti amici o anche clienti, ci hanno chiesto come si esegue una corretta pulizia del sistema operativo da tutti quei file inutili o da tanti di quei programmi che crediamo dannosi per il pc, senza ovviamente danneggiare letteralmente l'installazione stessa del sistema operativo.
Beh per prima cosa dobbiamo distinguere quella che è una semplice cancellazione di file che renderà in alcuni casi tanto spazio disponibile sul disco, da quella che può essere una pulizia "etnica" come la chiamo io cioè da software non più di nostro gradimento.
Le due cose ovviamente possono essere fatte anche contemporaneamente.
Ricordiamo a tutti che, nel seguire questa guida, tutto lo staff di geek-blog.it, non si assume alcuna responsabilità sull'uso errato di questi software e inoltre che, solo i link riportati sono quelli ufficiali delle pagine degli sviluppatori dei software. Procuriamoci i nostri attrezzi da lavoro che sono:
CCleaner prelevabile da qui

Il tool Malwarebytes antimalware qui

Utility antivirus combofix

L'altro tool HijackThis prelevabile qui
Defraggler qui

Partiamo quindi!
CCleaner è un utility che ha raggiunto già diverse release fa, un livello di maturità tale da poter essere utilizzato tranquillamente, senza correre il rischio di far danni.
In verità, se non si hanno particolari problemi con virus o programmi malevoli sarà il soggetto principale di questa guida. Scaricata l'ultima versione dal sito indicato e seguendo l'installazione standard non ci resta che lanciare il programma. L'unica cosa che possiamo suggerirvi è di disabilitare la voce "Cancella file in Windows Temp solo..." dal menù opzioni sulla sinistra, voce avanzate. Per attivare la pulizia quindi bisogna selezione tutte le voci del menù "pulizia" tranne l'ultima "Bonifica spazio libero".
A questo punto clicchiamo sul tastino "Avvia pulizia" evitando anche di dover effettuare prima l'analisi.
Questo software ci viene incontro anche per un ulteriore problema, che si presenta spesso con tanti programmi spazzatura presenti su internet e cioè, la disinstallazione del software che non è consentita dal pannello di controllo o dal menu del programma da cancellare.
Infatti tramite la voce "Strumenti" abbiamo il tasto "Disinstallazione programmi". Qui potremmo selezionare il software e cliccare sulla voce "disinstalla", ma attenzione no "Cancella" che la eliminerà solo dall'elenco. Ovviamente lì dove non vi sarà consentito nemmeno da ccleaner rimuovere il software molto probabilmente dobbiamo agire in modo manuale dal registro e in esplora risorse, ma per questo tipo di problemi possiamo supportarvi tramite il nostro forum.
Disinstallati quindi tutti i software e ponendo un grado di attenzione più elevato (in parole povere "a vostro rischio") possiamo passare sempre dalla voce "strumenti" al tasto "Avvio". Tramite questo menù è possibile rimuovere LA MAGGIOR PARTE di quei software che si caricano in esecuzione automatica in modo nascosto e non. Alcuni che magari fanno parte di suite di software che useremo poco, altri che non vogliamo proprio lanciare insieme all'avvio di windows.
Al termine della nostra prima parte di pulizia, possiamo infine eseguire quello che è un ulteriore strumenti di snellimento del sistema e cioè la pulizia del registro tramite appunto il bottone "registro". In questo caso, dovremmo per forza far eseguire una ricerca con il tasto "trova problemi".Al termine della ricerca si attiverà il bottone "Ripara selezionati".
Vogliamo ricordarvi che il software è gratuito ma volendo è possibile dare un contributo allo sviluppo effettuando una donazione sul sito del prodotto http://www.piriform.com.
Il software inoltre è totalmente compatibili anche con l'ultimo sistema operativo di casa Microsoft e con i browser di maggior utilizzo come Internet explorer, Firefox, Chrome, Opera.
Quì si conclude la prima parte della nostra guida ma continuate a seguirci per la seconda parte.

Commenti Commenti (0) | User Autore: Giuseppe Vaccaro (pegasodrago)
Tags: ccleaner pulizia disco windows xp vista seven temporanei file inutili disco spazio virus combofix





Articoli Correlati
Facciamo pulizia! (Prima parte)
Facciamo pulizia! (Seconda parte)
Facciamo pulizia! (Terza e ultima parte)
Il RogueWare Mac Defender si aggiorna in 'Mac Guard'!!
Mod di Chrome OS : Flow (Novità e Installazione)

Commenti

Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

454 giorni fa
675 giorni fa

 [EN] Last Articles

 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads


 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
24
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

71
69
3863

 Tags Cloud

telefono Source NFC spazio google motore sicurezza NFC Graph ossim spazio algoritmo 14 ricerca ricerca maggio Samsung vault gingerbread



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.065 secondi. Geek-Blog.it