Header
Facciamo pulizia! (Seconda parte)
in: Utility Guide Roba da Geek Windows  So/Code: Windows XP Data: 13/03/2011
Ora: 23.29:20
Articolo visualizzato: 4053 volte

Ecco a Voi la nostra seconda (ma non ultima) parte, di questa guida, che se eseguita correttamente porterà via davvero tanti fastidi dal nostro pc, come spyware, malware, virus, ecc.

Ovviamente quando intendiamo pulizia, così come già vi avevamo accennato nella prima parte della guida, non parliamo solo di file inutili ma anche di software dannoso o potenzialmente pericoloso. Se il nostro antivirus non riesce a fare correttamente il suo lavoro o peggio non lo fa affatto, è buona norma, procedere di tanto in tanto in un controllo dei dischi. Per questo tipo di controllo utilizzeremo innanzitutto Combofix.
Da premettere che anche sul sito ufficiale del prodotto, trovere una guida davvero ben fatta da parte dell'autore del software. In ogni caso vogliamo anche noi supportarvi indicandovi i passi principali che questa utility esegue per effettuare una scansione e quindi pulizia.
Da prima scarichiamo sempre l'ultima versione del programma solo e solamente dal sito ufficiale cioè qui.
Se per qualche ragione, legata a qualche infezione particolare, non riuscite a navigare, c'è da dire che nelle ultime release, gli sviluppatori del software, hanno inserito una sorta di autoupdate dell'utility stessa. Il programma infatti durante la sua esecuzione vi informerà di non essere aggiornato e vi chiederà se vorrete scaricare l'ultima versione presente sul sito. Quindi iniziate subito il download e conservate l'attuale versione del programma, non si sa mai Vi dovesse tornare utile.

Prima di avviare, il programma è necessario, per una corretta esecuzione dello stesso, disattivare la protezione in tempo reale del software installato sul Vostro pc. Per supporto a quest'operazione potete usare il nostro forum.
Successivamente, il programma vi informerà tramite un'apposita finestra, che gli autori (e noi con loro) non sono responsabili dei danni provocati al sistema operativo o agli altri software presenti sul Vostro pc, ma ovviamente dobbiamo ignorare quest'indicazione se vogliamo proseguire. Il passaggio successivo, sarà il tentativo da parte di Combofix di creare un punto di ripristino e un backup del registro.
Al termine di quest'operazione abbastanza breve Combofix Vi chiederà se vorrete installare la console di ripristino di windows, operazione che potete anche ignorare, data la qualità di pulizia del software e la rarissima casistica di reale necessità d'uso, dopo una non corretta eliminazione di virus.
Al termine, la scansione e individuazione dei virus vera e propria, che conta circa 50 stage.
Infine, dopo una prima pulizia, se sarà necessario il pc verrà riavviato, quindi si aprirà di nuovo la finestra di combofix, che Vi avviserà della creazione di un report (in generà presente sul disco c: con il nome Combofix.txt) dove verranno indicate innanzitutto tutte le eliminazioni.
Il log costituiscec un elemento assai utile perchè indica tutto ciò che è stato rilevato dal programma come "ambiguo", per esempio modifiche al file host, siti attendibili aggiunti per internet explorer e così via.
Quindi al termine avrete si il pc sicuramente ripulito, ma sarà necessario comunque prestare attenzione al suddetto log. Per avere una chiara comprensione del file potrete se volete scrivere sul nostro forum o comunque come indicato sul sito ufficiale esiste la lista dei forum appunto dove è possibile ricevere supporto.

Al termine di questa scansione suggeriamo sempre di aggiungere quella del programma Antimalwarebytes prelevabile da qui

Il programma esiste in versione gratuita o a pagamento e fa più che ben il suo lavoro. Per questo software la guida va detto subito è ancora più semplice ma al quanto importante. Scaricato il programma va necessariamente installato e al termine del setup stesso come tanti prodotti antivirus Vi chiederà di prelevare le ultime firme, quindi la sua esecuzione. La scansione rapida per una prima pulizia, è sufficiente ma se avete tempo e dischi veloci nonchè troppo colmi, potete optare per quella completa.
Con questo programma a differenza di combofix, al termine della scansione non verrà automaticamente cancellato nulla, ma il software vi proporra la lista degli elementi da poter eliminare. Ovviamente il suggerimento è di procedere senza indugio nell'eliminazione.

Entrambo i software sono stati da noi collaudati su un numero davvero rilevante di pc e sistemi operativi vari e tal proposito vogliamo ricordarvi inoltre la piena compatibilità con tutte le versioni dei sistemi operativi microsoft a partire da windows 2000 sia 32 che 64 bit.

Solo in casi veramente particolari o di pc con un installazione già danneggiata del sistema operativo, la situazione non è stata del tutto risolutiva, specialmente utilizzando combofix, ma siamo almeno riusciti ad effettuare un backup dei dati più importanti su appunto un sistema considerato inutilizzabile.
L'ulteriore suggerimento e quello di dotarsi di un cd contenente tutte queste utility perchè, fattore più comune di propagazione, almeno degli ultimi virus, e quello da parte dell'utente dell'utilizzo di pen drive o dischi usb. In questo modo è abbastanza chiaro, eviteremo di trasferire il programma che ci crea rogne, da un pc all'altro, che sia del nostro ufficio, dei pc che abbiamo a casa o dai nostri amici.
Nella guida successiva Vi indicheremo come infine scovare qualcosa che eventualmente ancora si annida all'interno del nostro computer aiutando a fare ulteriore pulizia e come cancellare per sempre questi inutili file. Seguiteci!!!

Commenti Commenti (0) | User Autore: Giuseppe Vaccaro (pegasodrago)
Tags: guida combofix antimalwarebytes removal tool virus malware pulizia disco windows xp vista seven virus





Articoli Correlati
Facciamo pulizia! (Prima parte)
Facciamo pulizia! (Seconda parte)
Facciamo pulizia! (Terza e ultima parte)
Il RogueWare Mac Defender si aggiorna in 'Mac Guard'!!
[PhP - Joomla] - LogIn esterno utilizzando il database di Joomla

Commenti

Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

260 giorni fa
481 giorni fa

 [EN] Last Articles

 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads


 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
24
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

70
68
3838

 Tags Cloud

Multipiattaforma OS apple corpo overclock OS app 75% GPS speed 6 chip Windows app 75% Mobile GPS smartphone line



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.109 secondi. Geek-Blog.it