Header
Flash Media Server: Filmati flash su iOS
in: Apple News Geek-Blog  So/Code: Generico Android Iphone OS  Data: 21/04/2011
Ora: 00.29:03
Articolo visualizzato: 3115 volte

 

Sembra proprio che ci siamo e che la lunga lotta tra la Apple, che giudica i filmati Flash pericolosi e non affidabili a tal punto da privarne l'uso agli utenti utilizzatori dei propri device, e la Adobe che non accetta di privarsi di una gran bella fetta di mercato, sembra volgere al termine grazie ad una sterzata della Adobe.

in occasione della NAB (National Association of Broadcasters) Conference di Las Vegas, Adobe ha annunciato una nuova soluzione per lo streaming video e che introdurrà a breve il supporto per lo standard HTTP Live Streaming (HSL), un protocollo di comunicazione media streaming basato su HTTP e implementato da Apple a bordo di QuickTime, di iPhone OS e del nuovo iOS. 

Il supporto per HSL consentirà agli utenti di iPhone, iPod touch ed iPad di visualizzare contenuti realizzati in Flash ed ai content publisher di raggiungere gli stessi senza la necessità di convertire i filmati.

Lo standard HTTP Live Streaming, infatti, impiega il container per la codifica digitale di MPEG2, scelto dalla Apple per veicolare contenuti multimediali sugli propri dispositivi.

Lo standard HTTP Dynamic Streaming (HDS), introdotto lo scorso anno da Adobe all’interno della Flash Platform, sfrutta di contro il container per la codifica digitale di MPEG-4 attraverso l’utilizzo dei codec H.264/AAC e per i formati FLV/F4V, non graditi a bordo dei dispositivi mobili che girano su Apple iOS.

Per farla breve con la nuova versione di Flash Media Server, avremo la possibilità di inviare flussi video verso il nostro iPhone.

Il tutto avverrà tramite 'Adobe Flash Media Server' che sarà lo strumento per l’invio dei dati verso i dispositivi iOS, dei video prodotti con il Flash Media Live.

Oltre a questa nuova possibilità, la Adobe ha incentrato il suo lavoro nel cercare di ottimizzare al meglio il video, ottenendo un risparmio nel consumo di banda e un miglioramento delle prestazioni.

Dapprima sarà meno complesso raggiungere quei dispositivi dove Adobe Flash non è installato. Laddove, invece, Flash è disponibile, per esempio su smartphone e tablet basati su Android, Flash Media Server continuerà ad impacchettare i flussi streaming sfruttando MPEG-4 fragments (F4F) per distribuire video su HTTP in Flash.

Di seguito un video dimostrativo:

 

Commenti Commenti (0) | User Autore: Domenico Cavallo (novos3lic)
Tags: nab conference las vegas 2011 adobe flash dispositivi apple ios iphone ipad ipod supporto hsl flash media server http live streaming flash media live





Articoli Correlati
Flash Media Server: Filmati flash su iOS
Adobe - Wallaby da Flash ad HTML5
CSS/FLASH - Posizionare un div su un filmato flash
Apple - L'innovazione del no al Java,Flash e Drive ottici
Adobe: nuove vulnerabilità per Flash e Acrobat

Commenti

Scrivi Commento
Codice Verifica

Commento massimo 5000 caratteri.(Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori).

   

Ricerca

Glossario Naviga nel nostro glossario!
Scopri il gergo dei Geek!


 ULTIMI ARTICOLI

492 giorni fa
713 giorni fa

 [EN] Last Articles

1011 giorni fa
 Siti Amici

Visita il Blog Roll
Contattaci! Diventa nostro amico!



 Hot Downloads


 Categorie

85
163
58
87
13
2
20
36
1
2
5
5
128
7
24
15
62
45

 Code

11
11
3
6
2
24
1
7

 Games

19
45
13

 GUIDE


 Novità Downloads

71
69
3864

 Tags Cloud

annunciano processore 500 repository exaflops windows geek repository operazioni 1 windows secondo repository prestazioni alieni store pronta 7 apre



 CopyRight

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS] Creative Commons License


Geek-Blog by Flavio Mandato, Giuseppe Vaccaro, Guido Camerlingo, Stefano Natale, Domenico Cavallo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.geek-blog.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.geek-blog.it/

Disclaimer - Responsabilità - Pagina generata in 0.060 secondi. Geek-Blog.it